Santa Marinella – Parcheggio Ex Fungo, l’amministrazione comunale continua a fare orecchie da mercante

Il progetto, l’esecuzione e soprattutto la gestione del parcheggio all’ex fungo si è fermata a metà. Il suo stato genera ogni giorno dei gravi problemi, a coloro che ne usufruiscono.
Dopo il ridicolo tentativo di metterlo a pagamento, i lavori di sistemazione si sono fermati, non vi sono le garanzie di sicurezza, il rispetto delle caratteristiche di parcheggi nella norma e ogni giorno qualcuno scivola o cade rovinosamente sulla scalinata che conduce a Viale della Repubblica.

Chi parcheggia in quell’invaso, se si trova in una condizione di disagio fisico o per spostarsi deve utilizzare una carrozzina, una sedia a rotelle o un ausilio per deambulare – in assenza di appositi corridoi di facilitazione – si trova nella condizione di dover affrontare un tragitto biblico per uscire su via della libertà oppure una scalinata assurda senza rampe ma con scalini che arrivano a 26 cm di altezza. Oppure, ovviamente, deve sottostare al pagamento in un area decente come quella di Piazza Gentilucci che – più che un riequilibrio delle quote di parcheggi blu – è sembrata una vera e propria rappresaglia contro le contestazioni.

Nonostante il ciarlare sui giornali da parte di sindaco, membri della maggioranza e l’assordante silenzio del presidente della multiservizi, ad oggi la situazione è pressoché inalterata. A tale riguardo confermiamo la necessità di voler far sistemare il parcheggio dell’ex fungo e far abolire la sosta registrata per i 20 minuti gratuiti sugli stalli blu. Del resto se come sembra, su 500 posti a pagamento, risultano ad oggi effettuati circa 4500 abbonamenti più i biglietti occasionali, riteniamo che i soldi siano entrati e che è giusto che vengano reinvestiti nell’ambito da cui arrivano. È ora di finirla con questa cupidigia di denaro, i soldi sono arrivati, si sistemi il parcheggio.
Progetto Terre Vive – Comitato contro le strisce blu Santa Marinella, Santa Severa
Maggiori info[email protected]

https://www.change.org/p/no-strisce-blu-santa-marinella-e-santa-severa