Una Rosa per Norma, a Santa Marinella | Sotto l’egida del Comitato 10 Febbraio, ricordato il martirio di Norma Cossetto

A Santa Marinella, nella giornata di Sabato alle ore 12,30, presso il monumento ai caduti, si è svolta una piccola commemorazione, per ricordare il martirio di Norma Cossetto. L’evento denominato “Una rosa per Norma”, si è svolto sotto l’egida del Comitato 10 Febbraio in circa 130 città italiane ed ha visto la presenza di un pubblico eterogeneo. Già dalla mattina alle ore 9,00, la città di Civitavecchia aveva organizzato un appuntamento analogo.

La commemorazione ha visto l’intervento del delegato del Comitato 10 Febbraio, che ha descritto la vicenda di Norma Cossetto, inquadrata nel contesto storico nel quale si sono svolti i fatti. Oltre ad alcuni interventi dei presenti, successivamente ad un momento di silenzio, ai piedi del monumento sono state lasciate alcune rose come simbolica testimonianza per il martirio della giovane studentessa istriana, uccisa – oltreché ingiustamente in modo barbaro, da una banda partigiana di comunisti jugoslavi ed italiani – e poi gettata viva in una foiba.

Dopo i saluti di rito, i presenti si sono impegnati a rinnovare il proprio impegno per future attività. Sicuramente per il prossimo 10 Febbraio 2020, data nella quale si celebra “Giorno del Ricordo”, per le vittime delle foibe e per l’esodo forzato delle popolazioni italiane dai territori dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia.