SETTIMANA DELLA RIMEMBRANZA 2021
– Olocausti dimenticati | Lo sterminio dei nativi americani

Per genocidio dei nativi americani, detto anche genocidio indiano, si intende il calo demografico e lo sterminio dei nativi americani (detti anche indiani d’America nel nord America o, indios e amerindi, nel centro e nel sud America), avvenuto dall’arrivo degli europei nel XV secolo alla fine del XIX secolo.
Si ritiene che tra i 55 e i 115 MILIONI di nativi morirono a causa dei colonizzatori, come conseguenza di guerre di conquista, perdita del loro ambiente, cambio dello stile di vita e soprattutto malattie contro cui i popoli nativi non avevano difese immunitarie, mentre molti furono oggetto di deliberato sterminio poiché considerati barbari.