Seminario di Studi Storici – Fondazione RSI [Recensione]

Si è concluso domenica con il solito rancio comunitario, presso la sede della FONDAZIONE RSI – Istituto Storico alla Cicogna di Terranuova Bracciolini il consueto seminario di studi storici. Gli interventi sono stati di grande spessore, partendo dal primo incontro di sabato mattina, dove il ricercatore Enrico Persiani con l’intervento: DOPO IL 25 LUGLIO, LA RINASCITA, ha illustrato ai convenuti gli eventi legati al periodo 25 luglio – 8 settembre, che portarono alla dissoluzione dello Stato Italiano come realtà governativa autonoma, lasciando la popolazione italiana in balia degli eserciti stranieri presenti sul suo territorio.
Dopo il pranzo i lavori sono ripresi con un incontro/confronto: I GIOVANI DELLA RSI E DI OGGI, tra vecchie e nuove generazioni, moderato dall’Ing. Conti, si sono alternati sul tavolo dei relatori, Del Piaz e il rappresentate della Delegazione Genovese, Viale; le loro parole hanno lasciato nell’animo dei convenuti un profondo e vivo segno.
Sabato Mattina dopo alcuni interventi a cura di ricercatori che hanno illustrato le attività in svolgimento, è stata la volta dell’Ing. Conti che, con un intervento sui motivi per i quali venne data vita alla RSI ed alle implicazioni di carattere giuridico che seguirono, ha egregiamente sostituito i relatori previsti a causa di alcune difficoltà personali che hanno impedito di raggiungere la Fondazione.
A margine delle due giornate di studio ed approfondimento, sempre di sabato, si è svolto presso Terranuova Bracciolini un presidio per la chiusura della Fondazione, organizzato dal Comitato antifascista e antirazzista aretino. Abbiamo potuto assistere di persona ad alcuni interventi, tenuti da Autorità regionali, provinciali e comunali oltre giovanili partigiani e sedicenti storici presso il presidio stesso. A dire il vero una non proprio folta ed attenta platea, circa 70 presenti (per il lavoro di mobilitazione e gli appelli, un autentico flop come si evince anche dall’intervento di radio wave, http://www.italiawave.com/al-ritmo-dei-nostri-passi/6352-terranuova-bracciolini–voci-dal-presidio ), in compenso alcune acrobazie verbali hanno intrattenuto i numerosi giornalisti presenti.  Un vero peccato è che nessuno dei convenuti sia venuto ad assistere ai lavori del seminario dell’Istituto storico RSI – il seminario è ad inviti, dove avrebbe potuto sincerarsi di persona della realtà dei fatti che è del tutto lontana da quanto comunicato ai media locali.
Ringraziamo comunque gli organizzatori del presidio ed in particolare la responsabile del CAAT aretino per la pubblicità accordataci e per aver avuto l’occasione di proporre, alla Presidenza della Fondazione RSI, l’invito al Sindaco di Terranuova Bracciolini di partecipare al prossimo incontro che la Fondazione organizzerà a breve.