Santa Marinella – Inizia l’estate: lo avete mandato il curriculum alla Multiservizi? | Emergenza Coronavirus, croce e delizia per il Sindaco Tidei

Apprendiamo dalla stampa che in pompa magna, viene svelato il mistero di così tanto silenzio da parte dell’amministrazione comunale, riguardo la gestione degli arenili pubblici per questa estate. In effetti il silenzio era sospetto, ci pareva strano che a fronte di un appuntamento così prossimo, non si fosse acchittato il piano perfetto. Veniamo a conoscenza della creazione di un piano per la sorveglianza della costa che prevede “un esercito di oltre 50 persone, impiegate per ben 109 giorni”, ad opera del Sindaco, dell’assessore Minghella e dei delegati D’Emilio e Amanati. Saranno quindi arruolati bagnini, steward (un altro termine non c’era?), assunti direttamente dalla Multiservizi e poi ancora volontari e poi nientedimeno che i coccolosi volontari della Nature Education che a fronte di un piccolo contributo (come riportato nell’articolo de Il Messaggero) – cosa volete che sia – monitoreranno gli accessi al mare. Gli stessi che a fronte della inutile se non dannosa valanga di guanti in pvc, fatta calare dal Sindaco sulla città, non hanno chiuso un occhio ma tutti e due, senza battere ciglio.
A questo punto, prima di ogni altro interrogativo circa la correttezza di un tale procedere – che assomiglia molto ad un prendere la palla al balzo in un clima di emergenza per sistemare il florido giardino degli amici, invitiamo i cittadini piegati e piagati dalla crisi, a svegliarsi.
Avete perso il lavoro, l’azienda, l’impresa, aspettate ancora l’aiuto dello Stato? Considerato quanto riportato dalla stampa, “la multiservizi può procedere all’assunzione già da oggi”, se siete con le carte in regola vi diamo un consiglio franco, da amici degli amici. Inviate una mail con il cv a [email protected], chi sa se il Sindaco e e i suoi validi collaboratori, con questa interessante opportunità – seppur stagionale, non possano offrirvi un momento di riscatto lavorativo, in questa clima di generale sconforto economico.

Il consiglio direttivo del Centro Studi Aurhelio

PS Abbiamo ricevuto una simpatica telefonata dal Presidente di Nature Education, nel quale ci ha comunicato – in modo piuttosto colorito ad essere sinceri – che quanto affermato sull’articolo del giornale e da noi riportato non è corretto. Ne prendiamo piacevolmente atto, anche nel caso in cui – come ci ha preavvisato, intenderà adire a vie legali per diffamazione nei nostri confronti.