Santa Marinella, Commemorazione istituzionale 10 Febbraio – Giorno del Ricordo [recensione]

A Santa Marinella la commemorazione istituzionale per il Giorno del Ricordo organizzata dal Comune di Santa Marinella si è tenuta mercoledì scorso presso il parco Martiri delle Foibe. Quest’anno, a differenza del 2020, sono state numerose le autorità che hanno partecipato – oltre ai consiglieri comunali e dirigenti dei principali partiti del centro destra e del centro sinistra cittadino, importante è stata la presenza del Senatore della Lega De Vecchis e il rappresentante e i sostenitori del Comitato 10 Febbraio.

Dopo una breve introduzione e la benedizione di Don Salvatore Rizzo, sono state ricordate le vittime, gli esuli e le sofferenze inferte dai partigiani comunisti titini con due interventi ricchi di significato e qualificati contenuti. Il primo a nome dell’amministrazione comunale da parte dell’Assessore Roberta Gaetani e l’altro del Senatore De Vecchis.

I presenti con bandiere italiane, dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, hanno colorato il buio del giustificazionismo e del negazionismo che – su queste vicende – la locale sezione dell’ANPI ha recentemente diffuso.
Un vivo ringraziamento va dunque, a tutte le delegazioni dei partiti, dei movimenti, delle associazioni e ai singoli presenti, nella certezza che la memoria e il ricordo per le vittime e i profughi di di quegli eventi, sono ben vivi nei cittadini della nostra città.

Il direttivo del Centro Studi Aurhelio