“…OGNI PAURA E’ LECITA”: OVVERO, IL ‘GRANDE INGANNO’ PROPINATO UN TANTO AL MESE | Riflessioni social di Gianluca Marletta

Ci costringono a tornare sugli UFO perché ormai sono mesi che veniamo ‘richiamati’ da dichiarazioni ufficiali le quali, in maniera apparentemente sorprendente, ammettono l’esistenza di un “fenomeno non spiegato” (lasciando velatamente intendere che, sì, probabilmente siamo visitati dagli ET). In quest’ultima dichiarazione c’é pure la frase hollywoodiana nel finale che, specie in tempi come i nostri, fa il suo effetto: OGNI PAURA E’ LECITA!
Ma perché certe “forze” si stanno dando così da fare per diffondere di nuovo lo stato di spirito degli “alieni” che, da un po’ di anni, sembrava passato un poco in sordina?
Le questioni da porsi, in questo caso, sono essenzialmente due:
1) I sedicenti “poteri forti” sono a conoscenza della vera natura di tali manifestazioni? Non é detto. Molti di questi “forti”, in realtà, sono degli intelletti mediocri che possono benissimo pensare che davvero “quei cosi” siano roba dei marziani che ci visitano. Altri elementi, invece, sanno benissimo di che si tratta. Alcuni nella NASA e nei Servizi dei vari paesi sanno bene degli esperimenti che il loro collega, Jack Parsons, ingegnere spaziale ma anche occultista amico-rivale di Aleister Crowley, compiva decenni fa per “aprire le porte” da dove – a suo dire – sarebbero entrate le forze – non dischi fatti di latta e bulloni, ma potenze veramente sinistre – che avrebbero inaugurato la …Nuova Era. Persino certi documenti dell’FBI del 1947 parlano (ufficialmente!) di entità che NON appartengono al nostro mondo, né ad altri pianeti, ma a dimensioni “altre”.
Su questi fenomeni, del tutto incompresi per via della loro mentalità materialista, gli ufologi hanno costruito per 70 anni il loro Circo Barnum, ma non tutti: i più svegli, gente come Jacques Vallé e John Keel, hanno capito la natura del fenomeno – assimilabile alla demologia, dicevano loro stessi, pur non essendo credenti di qualche religione nè esoteristi.
2) A che serve l’INGANNO? Certamente, abbiamo già evidenziato molte volte come la “fede negli alieni” possa essere uno straordinario elemento unificante per la futura Religione Universale che si vorrebbe diffondere. E’ l’elemento che manca: il Salvatore (o distruttore?) che scende dal cielo (anche se non dai Cieli intesi come Stati dell’Essere superiori).
Domandatevi piuttosto: in un mondo del genere, chi non si inginocchierebbe di fronte a questi “prodigi”? Forse la pletora dei nostri Vescovi, Imam, Rabbini e Lama che, da un punto di vista di Intelligenza Spirituale, sembrano persino più grossolani dei loro stessi fedeli?
Preparate i pop-corn: il tempo delle “meraviglie” (e le virgolette sono necessarie) arriverà. Intanto, a Giugno dicono che ci inonderanno di documenti (“tutti potranno vedere!”).

Gianluca Marletta

https://www.affaritaliani.it/cronache/nasa-da-giugno-disponibili-i-filmati-gli-ufo-esistono-ogni-paura-e-lecita-730262.html?fbclid=IwAR1vXtvMQ7Mu11dZxwsDBb4GV5QSb95GCe5g7d5B7VKAhjh9ugExtoEhNZY