LA PALESTINA NELLE PAROLE DELL’IMAM KHAMENEI | MSII


“Noi siamo pronti a dialogare con il mondo intero, ma non con gli Stati Uniti. Noi siamo uomini di dialogo e comprensione a livello governativo, a livello pubblico – con i popoli degli altri paesi – e a livello religioso. Siamo uomini di dialogo e dialoghiamo con chiunque ad eccezione degli Stati Uniti. E ovviamente neanche con il regime sionista, giacché la stessa essenza dell’esistenza del regime sionista è illegittima e artificiale.

Vorrei dire qualche parola riguardo il regime sionista. Dopo che si sono conclusi i negoziati nucleari abbiamo sentito i sionisti nella Palestina occupata dire: “Con questi negoziati, per i prossimi venticinue anni non avremo alcuna preoccupazione riguardo l’Iran; quanto al dopo, poi ci penseremo.” 

Vorrei rispondere loro dicendo prima di tutto che fra venticinue anni voi neanche ci sarete! Con il favore e la grazia di Dio, fra venticinque anni non esisterà nulla chiamato “regime sionista”. In secondo luogo, anche durante questo periodo, lo spirito rivoluzionario, epico, combattente e islamico non vi lascerà tranquilli neanche per un solo momento! Devono saperlo. Le nazioni sono sveglie. Sanno chi è il nemico. Ovviamente alcuni governi e la propaganda del nemico vogliono sostituire gli amici con i nemici, ma non giungeranno a nulla. Le nazioni, in particolare quelle islamiche della regione – sono vigili e consapevoli.”

Imam Seyyed ‘Ali Khamenei

Fonte: pagina Facebook “Musulmani sciiti in Italia”.