La favola della Green Economy |L’economia verde, uno strumento in mano alle lobby finanziarie di Nico di Ferro

Dietro i buoni propositi della “green economy” si celano scenari ben diversi da quelli che ci vengono propinati pubblicamente. Rapporti dell’ONU e della Banca Mondiale mostrano come la c.d. rivoluzione verde non farebbe altro che spostare lo sfruttamento dalle risorse dal carbone, petrolio e gas verso materiali come cemento, acciaio, rame, litio, cobalto, titanio e altri, mantenendo inalterata se non addirittura aumentando la pressione antropica sul Pianeta. Una prova?

Solo per produrre l’acciaio necessario a costruire pannelli e turbine eoliche sufficienti a generare 25.000 TWh l’anno di energia rinnovabile ci sarebbe bisogno di 7.000/40.000 TWhl’anno di energia fossile in più.

Ad ulteriore dimostrazione di ciò il programma “verde” di investimenti della Commissione europea, Green Deal, prevede proprio un aumento dei finanziamenti per l’industria estrattivamentre sul mercato globale il prezzo del rame è già aumentato del 40%.

Di fronte di questi dati si nota inoltre un filtro all’informazione volto a occultarne la divulgazione e quindi il dibattito pubblico intorno alle politiche di riconversione e di decrescita mentre tecnologie di mitigazione dell’inquinamento economicamente accessibili e senza effetti collaterali sono messe in disparte e ignorate.

Una rivoluzione quella “green” dunque che sembra aver strumentalizzato le legittime esigenze della società di uno sviluppo subordinato ed in armonia con la natura, rivelandosi in ultima istanza solo funzionale a far girare la ruota della produzione capitalista, con tanto di incentivi pubblici.

Così, mentre il dibattito pubblico e scientifico intorno all’impatto ambientale  della nuova “economia verde” viene occultato e le coscienze dormono tranquille è in atto l’ennesima ridistribuzione delle ricchezze a favore del solito turbocapitalismo apolide, questa volta dal volto umano dell’energia rinnovabile.

https://www.econopoly.ilsole24ore.com/2020/11/11/rivoluzione-verde-fake-news/?fbclid=IwAR0FBUmvJvq8jp7YfBDeSObjwtKkaterrQdzgf5PX2TtlaBifKrCLeFcakw&refresh_ce=1

Nico Di Ferro