Si avvicina ferragosto | Presenza e vicinanza


Anche quest’anno in prossimità di ferragosto, ci proponiamo di segnalare – a tutti coloro che ci seguono solo attraverso i mezzi di comunicazione – la necessità di svolgere una piccola attività militante. Aldilà della opportuna attenzione che, ovviamente, deve sussistere tutto l’anno, Aurhelio vuole sollecitare il sostegno e la coesione tra singoli o militanti di realtà organizzate e coloro che per diverse ragioni non lo sono più. 

In prossimità del ponte di ferragosto, vogliamo rivolgere una raccomandazione a coloro che sentono vicini i combattenti dell’onore, i detenuti politici o i camerati che impediti da malattia o necessità particolari, non sono completamente autonomi.

Più che negli altri periodi dell’anno, dunque, è il caso di far sentire la nostra presenza e la nostra vicinanza. 

Per tutti questi motivi, ci auguriamo che chi si sente partecipe di questa comunità estesa, possa fare una telefonata, una visita o un piccolo servizio (fare la spesa, prendere il giornale, pagare i bollettini alla posta o portare un dono), a coloro che che ci hanno anticipato o ci sono vicini spiritualmente, nella battaglia quotidiana per l’affermazione della nostra visione del mondo.